lunedì 11 aprile 2016

Round Robin "gattoso"





".... e ho vicino a me, da quasi quarant'anni, la migliore persona che avrei potuto immaginare, a cui debbo tutto ciò che ho. E, in ogni caso, amandola come l'ho sempre amata, ho avuto la possibilità di restare sereno e assaporare la vita. Tra noi c'è ancora un sentimento reciproco, pieno d'amore, di devozione, di stima, di affetto, di solidarietà e di rispetto. Siamo enormemente legati l'un all'altra. Anche se mia moglie non ha più la freschezza di quarant'anni fa, io sono sempre un suo ammiratore, sono felice quando la guardo e mi sembra sempre bella. ........






Per questo, fermo restando che io dovrò necessariamente morire prima di mia moglie, altrimenti, in caso contrario, non saprei cosa fare e come fare, aspetto serenamente e mi godo ogni soddisfazione, anche minima, che può darmi la vita e non resta che pensare ai suoi innumerevoli aspetti positivi".

".....E' chiaro, comunque, che non si può continuare ad invecchiare temendo sempre più la morte e, quindi, sempre più la vita. E forse la soluzione sta nel ricordare tutto ciò che di positivo ci è stato dato. Non i dispiaceri, le delusioni, i fallimenti, le sconfitte, le umiliazioni. Ma bisogna tenere presente il meglio che la vita ha regalato. A cominciare dagli amori, tutti, nel loro nascere, nello sviluppo, nell'invenzione che, inevitabilmente, li accompagna. Non bisogna ricordarsi del fallimento, della fine del sentimento, dei sogni infranti, ma della gioia che si è provata quando si ha avuto la consapevolezza di un amore corrisposto. Non importa se poi è stato ucciso dall'abitudine, dalla banalità, dal tempo, dalle differenze che esistono tra le persone.
Non rimane che raccogliere, mentalmente, tutte le gioie dei nostri ricordi........."

Si è conclusa la prima fase del Round Robin organizzato da Carmela e Davide, alias Pyros&Patch. Di solito i 

Round Robin hanno come oggetto una creazione fatta a mano, che passa dalle mani di ogni partecipante che ci aggiunge un pezzo. Una volta completato, il lavoro torna alla persona da cui era partito.
Quello di Carmela e Davide è diverso e particolare: qua è un libro che passa da una partecipante all'altra (siamo 6). Partito da Ragusa insieme a un segnalibro all'uncinetto che è rimasto a me con a una delle 6 tag (foto in alto) custodite da una bustina, è accompagnato dal segnalibro-raccoglitore qua a sinistra che contiene un foglietto dove ogni lettrice dovrà alla fine annotare una frase.










Il segnalibro che ho ricevuto da Carmela e Davide.
In apertura post c'è il segnalibro che io ho inviato a Fiore, la seconda lettrice a ricevere il libro. E' un segnalibro-braccialetto realizzato a forcella con lurex rosso.

E ho voluto riportare due brani tratti dalla parte finale del libro, ma in ordine inverso. Mi ha colpito molto la parte  in cui l'autore parla della  seconda moglie: parole dolcissime che mettono in evidenza un grande amore, rispetto, considerazione per questa persona, la capacità di riconoscere l'importanza che ha avuto nel tempo e che ancora ha. Spesso, purtroppo, la quotidianità, l'abitudine, distruggono tutto e non siamo più capaci di vedere chi ci sta vicino con gli occhi del cuore. E' là perchè là deve stare e non può essere diverso! E non sappiamo apprezzare quello che abbiamo, ci spetta di diritto e basta. 
Invece che bello amare qualcuno in questo modo e, soprattutto, essere amati e apprezzati così! Sentire di essere importanti, di contare qualcosa per la persona che amiamo. 
Mi ha colpito anche l'invito a ricordare le cose positive che la vita ci ha dato. A prescindere da come le situazioni, le relazioni, gli affetti si sono evoluti, è importante ricordare quello che di bello e di positivo le esperienze ci hanno donato. Certo vorremmo che le esperienze belle e positive non finissero mai, che le persone che per noi sono importanti, che amiamo più di tutto restassero sempre con noi, ma spesso non è così perchè la vita e la realtà cambiano.

Grazie a Carmela e Davide per aver organizzato questo bel Round Robin con questo bel libro e buona lettura a Fiore e alle altre partecipanti.

















7 commenti:

  1. ma che bello Tina, complimenti per questo bellissimo post!
    un abbraccio simona:)

    RispondiElimina
  2. un post proprio bello, complimenti Lory

    RispondiElimina
  3. Ciao Tina!!! Che bel post!! Grazie!! Hai colto le pagine più delicate del libro che ovviamente non parla solamente di gatti...ma anche di sentimenti! Molto bello il segnalibro-bracciale che hai preparato per Fiore!! Grazie per la frase scelta e per aver partecipato al Round!! Un caro abbraccio e Buona serata!!
    Carmela e Davide

    RispondiElimina
  4. Ciao
    mi piace molto questo post.Ciao

    RispondiElimina
  5. Che bel post pieno di positività Tina.
    Grazie!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  6. ma che bello questo post Tina!!! e di questo ultimo segnalibro ne ho uno anche io... fortunate noi... presto pubblicherò anche il mio... Carmela e Davide sono davvero unici...
    un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  7. ciao
    uno dei post migliori letti la settimana scorsa: http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2016/04/top-of-post-18-aprile-2016.html

    RispondiElimina

Grazie per essere state mie gradite ospiti. Mi farebbe piacere sapere cosa ve ne pare di quello che avete visto. E se vi è piaciuto..... ditelo alle amiche!
Thank you for being my kind guests. Your comment would be appreciated.