martedì 10 dicembre 2013

10. Le pecore



Le pecore erano calme quella notte. Giacevano le une accanto alle altre, come assorte in profondi pensieri. Quella era una notte di pace, e nessun ululato di lupo avrebbe fatto tremare i giovani agnelli
                                                                        

Frutto, simbolo della bontà di Cristo             
               

Vengo dal cielo, miei cari amici,
voglio che siate lieti e felici.

"Gloria a Dio" con voio io canto
e "Pace agli uomini" auguro tanto.

Gesù Bambino con voi adoro,
con tutto il mondo facciamo un coro.

Vero è il Natale se nasce Gesù
in ogni persona che vive quaggiù.                                   

8 commenti:

  1. bellissimi questi versi!ti abbraccio simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Simona, grazie per la visita. Tina

      Elimina
  2. Ciao, sono nuova su blogger e per far conoscere il mio blog ho pensato che non ci fosse nulla di meglio che organizzare un Giveaway di Natale. Se ti va passa da me! Intanto sono diventata tua follower :)

    A presto, Stefania

    http://nelblogdellemeraviglie.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, verrò da te appena posso .Tina

      Elimina
  3. Belli i versi ;)) Ti ho scritto anche per mail per la ns collaborazione..l'hai ricevuta??:)) Aspetto notizie!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per la visita. Ci rileggiamo. Tina

      Elimina
  4. che dolce questo tuo presepe in versi .... un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere state mie gradite ospiti. Mi farebbe piacere sapere cosa ve ne pare di quello che avete visto. E se vi è piaciuto..... ditelo alle amiche!
Thank you for being my kind guests. Your comment would be appreciated.